Conosci il digiuno intermittente?

Consiste nel digiunare per 12-14 o 16 ore consecutive, ossia anticipando la cena. Non si tratta di saltare nessun pasto!
Consente però di perdere peso, riducendo la massa grassa perché durante la “calma insulinica notturna” si attivano i processi di ossidazione dei grassi per produrre l’energia necessaria, al posto dell’utilizzo degli zuccheri.
Ha mostrato grandi vantaggi anche perché:
a. riduce l’ipertensione arteriosa;
b. aumenta la sensibilità all’insulina, allontana il rischio di diabete;
c. ripristina i ritmi circadiani: sonno più riposante, giornate più energiche e sistema immune più robusto.

Fonte https://www.mdpi.com/2072-6643/11/6/1234