Osteopatia

L’osteopatia è una medicina manuale inventata dal medico statunitense Andrew Taylor Still (1828-1917).
Egli, pur avendo una formazione tradizionale, era convinto che i metodi di cura della medicina ufficiale del suo tempo fossero inadeguati.
Iniziò dunque per trent’anni a studiare dettagliatamente l’anatomia del corpo intuendo che ogni “struttura governa la funzione” e che quindi agendo manualmente sulla struttura anatomica, la funzione dell’intera “macchina umana” sarebbe migliorata. Intuì che non vi è separazione, e che il corpo è un sistema armonico di strutture interconnesse. Fondamentale, a tal proposito, la considerazione del sistema neuromuscoloscheletrico.
“Il sistema muscoloscheletrico del corpo [ … ] forma una struttura che, quando disturbata, può produrre alterazioni della funzione di altre parti del corpo. Questo effetto può essere provocato dall’irritazione e dalla risposta anomala dell’apporto nervoso e sanguigno ad altri organi”

“Il corpo umano contiene al suo interno la capacità di guarire. Se questa capacità viene riconosciuta e normalizzata, si può sia prevenire che curare la malattia”. Andrew Taylor Still

 

Attività per adulti

L’osteopatia è indicata per i disturbi dell’apparato muscoloscheletrico: dolori muscolari, articolari, tendiniti, cervicalgia, lombalgie, controlli posturali.

  • Post traumi, colpi di frusta, distorsioni;
  • Sistema neurologico: sciatalgie e pseudosciatalgie, cervico-brachialgie, nevralgie facciali, cefalee, disturbi dell’equilibrio (vertigini);
  • Sistema digestivo: gastriti, reflusso gastro-esofageo, colon irritabile, stipsi;
  • Sfera psico-emotiva: ansia, stanchezza, disturbi del sonno.

Attività per le donna in gravidanza

L’osteopatia è indicata nella prevenzione e nel trattamento dei più comuni sintomi legati alla gravidanza, quali cefalea, nausea, lombalgia, sciatalgia, cistite, stipsi, stasi linfo-venosa, stanchezza, ansia.

Attività sui bambini

Dolori muscolari e articolari

  • Controlli posturali, mirati alla prevenzione di eventuali patologie del sistema muscolo-scheletrico quali scoliosi, dismetrie, piattismo plantare e problematiche nella sfera stomatognatica (ad esempio, il trattamento osteopatico può essere di supporto nella fase di adattamento posturale durante il trattamento ortodontico).

Attività sui neonati

Problematiche legate a parti difficili, plagiocefalie, piede torto, torcicollo, coliche, disturbi del sonno, rigurgiti, difficoltà nella suzione.

A chi ci rivolgiamo

  • Adulti
  • Donne in gravidanza
  • Bambini e Neonati
Contatta la dottoressa Chiara Lakshman De Leonardis

5 + 6 =